B Corp School 2019/2020

E-HANDS

Settore in cui opera

  • eco-design

Che tipo di soluzione propone?

  • Prodotto

Nome della Startup

E-HANDS
perché tendere la mano al nostro pianeta è un gesto che vale, ma non senza indossare il guanto compostabile

Stato del progetto

5 - Marketing

Vision

diminuire la produzione e i rifiuti di plastica che minacciano il nostro pianeta

Mission

creare un guanto compostabile con il minor impatto ambientale.

Summary

E-hands è una start-up che, grazie al supporto di InVento Lab, pone come obiettivo quello di salvaguardare l’ambiente dell’eccessivo consumo di plastica polietilene. In particolare abbiamo preso in considerazione lo spreco dei guanti monouso in plastica polietilene nel reparto ortofrutticolo dei supermercati, che spesso vengono dispersi nell’ambiente poiché abbandonati a terra o nei carrelli. Dunque abbiamo pensato di sostituirli con guanti biodegradabili, in quanto questa proposta ridurrebbe notevolmente il consumo di plastica polietilene e di conseguenza l’impatto negativo sulla natura. Al fine di raggiungere tale proposito abbiamo dovuto contattare diverse aziende (produttrici di guanti), e supermercati per verificare se l’attuazione del progetto fosse possibile. A seguito abbiamo creato un sondaggio rivolto a genitori, insegnanti e amici al fine di capire le loro abitudini con la spesa, il loro utilizzo di guanti e se fossero favorevoli al progetto e nel caso a dare un piccolo supporto finanziario (qualche centesimo). Il riscontro è stato positivo, oltre 1700 persone hanno risposto al sondaggio proposto e di questi il 91,8% si è dichiarato favorevole a sostenere la spesa.  Ad ora il nostro obiettivo è quello di rendere la spesa sostenibile ai supermercati e a sfruttarla come forma di guadagno mettendo degli espositori pubblicitari con il nome degli sponsor. Fino ad ora abbiamo provato a creare una partnership con l’azienda Novamont, azienda che produce il materiale mater-bi biodegradabile. Ci siamo messi in contatto anche con diverse aziende produttrici di espositori e stiamo valutando quale possa essere la più adatta alle nostre esigenze. Infine, dopo esserci confrontati con diversi supermercati abbiamo ottenuto il contatto del direttore della coop che si è dichiarato interessato al nostro servizio. Dopo averlo contattato abbiamo avuto notizie decisamente negative riguardanti soprattutto l’elevato costo del prodotto da noi proposto e la sua incredibile fragilità derivata dalla sottigliezza; per renderlo più resistente bisognerebbe renderlo più spesso ma questo comporterebbe un maggiore utilizzo di materia prima e un conseguente aumento ulteriore dei prezzi.

MVP (Minimum Viable Product)

Tipo di prototipo

Prodotto

Immagine prototipo

Link Prototipo

Nessun link

Comunicazione

Inserisci materiale promozionale dell'azienda

Materiale pubblicitario (locandine, brochure o altro).

Nessun file caricato

Foto o screenshot degli articoli di giornale o giornalino scolastico relativi alla startup.

Nessun file caricato

Il link alla pagina della scuola dove si parla della startup o della partecipazione al progetto

  • Nessun link



Link al file originale: Video

File Attuale:
Link al file

Marketing

Inserisci i canali di vendita

N. prevendite
N. visitatori sito web
N. fan pagina facebook 5
N. like post facebook 28
N. follower instagram 12
N. follower twitter 5
N. consiglia LinkedIn
N. visualizzazioni youtube

Budgeting

Se siete in fase di vendita o oltre, inserite i dati economici dell'azienda

1 Capitale Sociale raccolto 0
2 Costi sostenuti 0
3 Fatturato totale 0
4 Utile (al netto dei costi) 0
5 Prezzo prodotto/servizio 0.02 euro
6 N.Pezzi venduti 0
7 Break Even Point 40.000,00 euro

Impatto ambientale

Autovalutazione degli impatti ambientali

Materie Prime Produzione Packaging Utilizzo Trasporto Fine vita
1 Produzione dei rifiuti 2 2 2 3 1 5
2 Inquinamento acqua, aria e suolo 2 3 1 4 1 5
3 Consumo del suolo 2 2 2 2 1 5
4 Cambiamenti climatici 2 2 2 3 1 5
5 Governance ambientale 2 1 1 3 1 5

Problematica ambientale di partenza

  • Gestione rifiuti

Descrizione della problematica ambientale all'interno del contesto territoriale

dopo l'analisi swot abbiamo evidenziato l'enorme quantità di guanti in plastica dispersi sul territorio (65 tonnellate in mare) e dei rischi che ciò comporta alla biodiversità (800 specie marine sono a rischio)

Soluzione al problema

In che modo intende risolvere il problema di partenza

  • Produzione Sostenibile
  • Sostituzione con alternative meno impattanti

SDGs - Agenda 2030

SDGs di progetto

  • Goal 12: Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo
  • Goal 14: Conservare e utilizzare in modo durevole gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile

Impatti ambientali e sociali della Startup rispetto agli SDGs affrontati

il nostro prodotto è biodegradabile e quindi non ha impatti negativi sull'ambiente. il guanto consente un consumo sostenibile e una maggior salvaguardia dei bacini balneari

Impatto su comunità e territorio

Coinvolgimento Comunità

Personale scolastico
1
Famiglie
25
Compagni di classe
10
Amici
1600

Partner di progetto

Tipologia Partner

B Corp

Nome Partner

Massimo Bello

Tipo di collaborazione

mentor

Tipologia Partner

Impresa

Nome Partner

Novamont

Tipo di collaborazione

partner

Eventi organizzati

Nome evento

1716

Numero partecipanti

sondaggio (google forms)

Eventi a cui avete partecipato

Siamo qui per aiutarti. Per qualsiasi informazione, segnalazione, richiesta, o per sapere come accedere ai contenuti gratuiti messi a disposizione sulla nostra piattaforma, scrivici a supporto@inventolab.com